Benvenuti nel sito dello Studio Bertassi Giovanni

Rottamazione delle cartelle: per Equipro delega cartacea per tutti


Da oggi anche i soggetti dotati di partita Iva possono utilizzare la delega cartacea per autorizzare il proprio intermediario fiscale a effettuare online, per loro conto, sulla piattaforma Equipro dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, numerose attività, inclusa la presentazione della domanda di adesione alla Rottamazione delle cartelle (Agenzia Entrate-Riscossione – comunicato 11 aprile 2019).

La delega cartacea avviene con la compilazione e la consegna al proprio consulente del modello DP1. Il consulente poi deve procedere a trasmettere la delega conferita all’Agenzia delle Entrate attraverso il servizio telematico Entratel, insieme alla copia del documento d’identità del rappresentante legale. Se il delegante è invece una persona fisica, va allegato il documento d’identità. Dopo le verifiche, l’Agenzia delle Entrate trasmette all’Agenzia delle Entrate-Riscossione i dati che attestano l’effettivo conferimento della delega all’intermediario, il quale ha l’obbligo di conservare la documentazione ricevuta dal delegante in un apposito registro cronologico. Infine, il consulente fiscale per poter operare per conto dei clienti, deve preliminarmente prendere visione e accettare le nuove “Condizioni generali di adesione ai servizi web”.


La delega consente al professionista delegato di gestire la posizione del suo cliente mediante l’utilizzo di tutti i servizi web disponibili su Equipro, la piattaforma digitale riservata agli intermediari fiscali in una sezione dedicata del sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it. Con Equipro l’intermediario può, per conto del suo cliente, controllare la situazione debitoria, chiedere una rateizzazione e la sospensione delle cartelle, oltre che presentare la domanda di adesione alla definizione agevolata il cui termine è fissato dalla legge al prossimo 30 aprile.