Benvenuti nel sito dello Studio Bertassi Giovanni

PMI di Venezia-Rovigo: voucher Risorse Umane, Digitalizzazione e Turismo

La Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove progetti per l’inserimento di figure professionali nei settori colpiti dall’emergenza COVID-19, progetti focalizzati sull’introduzione delle nuove competenze e tecnologie digitali 4.0 e sostiene il Turismo.

La Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove un bando per finanziare progetti per l’inserimento di figure professionali nei settori colpiti dall’emergenza COVID-19 con l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro. Nell’ambito del progetto “Punto Impresa Digitale” (PID) la Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove un nuovo bando per il sostegno a progetti focalizzati sull’introduzione delle nuove competenze e tecnologie digitali 4.0, presentati da singole imprese. La Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove un bando per sostenere il turismo, uno dei settori più colpiti dall’emergenza COVID-19, attraverso la selezione di soggetti e proposte da realizzarsi nei territorio della Città Metropolitana di Venezia e della Provincia di Rovigo in convenzione con l’Ente Camerale.


Voucher Risorse Umane


Contributi fino a € 3.000 per l’inserimento di risorse funzionali alla produzione nelle Micro, Piccole e Medie Imprese.
La Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove un bando per finanziare progetti per l’inserimento di figure professionali nei settori colpiti dall’emergenza COVID-19 con l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro.
Contributo a fondo perduto pari al 90% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo di € 3.000.
Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250, oltre al contributo concesso.
Il bando finanzia:
1) progetti per l’inserimento di figure professionali nei settori colpiti dall’emergenza COVID-19.
– contributi per contratti di apprendistato
– contributi per assunzioni a tempo determinato/indeterminato
2) progetti per l’inserimento di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro, anche tramite il supporto di professionisti, in relazione alle seguenti tematiche:
– Smart working
– Gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro
– Introduzione di processi di e-commerce
– Nuove figure per l’innovazione (es.export manager, digital manager, etc.)
Tutte le spese possono essere sostenute a partire dall’1/1/2020 fino al termine ultimo per la rendicontazione, fissato per il 26/2/2021.
Il voucher è rivolto alle micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa (escluso magazzino o deposito) nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Venezia Rovigo.
Le imprese devono essere attive e in regola con il pagamento del diritto annuale.
Le domande potranno essere presentate telematicamente dal 29 giugno 2020 fino al 27 luglio 2020.


Voucher Digitalizzazione


Contributi fino a € 8.000 per favorire la trasformazione tecnologica e digitale delle Micro, Piccole e Medie Imprese.
Contributo a fondo perduto pari al 90% delle spese ammissibili.
– importo massimo del contributo: € 8.000
– importo minimo della spesa: € 5.000
Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250 oltre al contributo concesso.
Le attività oggetto di finanziamento sono:


Progetti presentati da singole imprese che prevedono almeno una tecnologia, tra cui:
– robotica avanzata e collaborativa;
– cyber security e business continuity;
– big data e analytics;
– realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D;
– soluzioni tecnologiche per la logistica;
– sistemi di e-commerce;
– sistemi per lo smart working e il telelavoro;
– soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita.
con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie, tra cui:
– sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
– system integration applicata all’automazione dei processi;
– programmi di digital marketing.
Spese ammissibili:
– servizi di consulenza e/o formazione
– acquisto di beni e servizi strumentali
– abbattimento degli oneri relativi a finanziamenti, anche bancari
Tutte le spese possono essere sostenute a partire dall’1/1/2020 fino al termine ultimo per la rendicontazione, fissato per il 26/2/2021.
I destinatari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa (escluso magazzino o deposito) nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Venezia Rovigo.
Le imprese devono essere attive e in regola con il pagamento del diritto annuale.
Le domande potranno essere presentate telematicamente dal 29 giugno 2020 fino al 27 luglio 2020.
La valutazione sarà a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.


Voucher Turismo


La Camera di Commercio Venezia-Rovigo promuove un bando per sostenere il turismo, uno dei settori più colpiti dall’emergenza COVID-19, attraverso la selezione di soggetti e proposte da realizzarsi nei territorio della Città Metropolitana di Venezia e della Provincia di Rovigo in convenzione con l’Ente Camerale.
I destinatari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa (escluso magazzino o deposito) nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Venezia Rovigo.
Le imprese devono essere attive e in regola con il pagamento del diritto annuale ed esercitare un’attività ricompresa nei seguenti codici ateco: 56.10 – 56.21 – 56.30 – 55.10 – 55.20 – 55.30 – 79.1 – 93.29.10 –93.29.20 – 93.29.30 – 96.04.20 (non sono ammesse imprese che abbiano in corso variazione dei codici Ateco).
Voucher (contributo a fondo perduto) pari al 90% delle spese ammissibili, fino ad un importo massimo del contributo pari ad € 5.000,00.
Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00, oltre al contributo concesso.
Il bando finanzia le seguenti iniziative progettate/realizzate dalle imprese:
– interventi per la dotazione di un Piano di Azione (pulizia, disinfezione, ecc.)
– azioni connesse alle tematiche della sicurezza, della sostenibilità ambientale e dell’accessibilità
– formazione del personale addetto ai servizi turistici sul Covid-19
– strategie di comunicazione adatte alla gestione della crisi
– strategie di commercializzazione a sostegno della distribuzione e vendita del prodotto turistico
Le domande potranno essere presentate telematicamente dal 29 giugno 2020 al 27 luglio 2020.