Benvenuti nel sito dello Studio Bertassi Giovanni

Pensioni: riduzione trattamenti di importo superiore a 100.000 euro


L’Inps illustra le operazioni effettuate per la riduzione dei trattamenti pensionistici di importo superiore a 100.000 euro su base annua secondo le disposizioni contenute nella legge di bilancio 2019.


Sulle pensioni interessate è stata applicata la riduzione dei trattamenti pensionistici di importo complessivamente superiore a 100.000 euro su base annua. In particolare, sono state effettuate le seguenti attività:
– calcolo della riduzione mensile;
– ripartizione in misura proporzionale sui trattamenti assoggettati;
– calcolo del conguaglio per il periodo gennaio-maggio ovvero, per i trattamenti con decorrenza nell’anno 2019, dalla data di decorrenza fino al 31 maggio 2019;
– impostazione del recupero del debito in tre rate, sulle mensilità di giugno, luglio e agosto 2019;
– ridurre corrispondentemente l’imponibile fiscale dei trattamenti, su base mensile e annua.
Le procedure di prima liquidazione e ricostituzione sono state aggiornate per l’applicazione della riduzione in oggetto.


Con circolare n. 44/2019 è stata illustrata la rivalutazione annuale delle pensioni per l’anno 2019, le pensioni interessate sono state adeguate dalla mensilità di aprile 2019. Nel mese di giugno 2019 viene recuperata la differenza relativa al periodo gennaio – marzo 2019.
Sul cedolino di pensione sono esposte in maniera analitica e con descrizione dedicata anche le voci relative alle trattenute descritte. Inoltre sul cedolino di giugno 2019 viene riportata la modalità di calcolo della riduzione delle pensioni di importo elevato.